L’immaginario francescano in Gabriele D’Annunzio

Copertina

Aracne, 2017

Ritratto di Gabriele D’Annunzio e Complesso di Santa Chiara (elaborazione grafica: it.wikipedia.org. commons wikimedia.org)

I riferimenti dannunziani al francescanesimo risultano di una frequenza molto insistente. Le ragioni sono varie e confliggenti: includono la sincera ammirazione per il poeta cantore e per il missionario italiano e la narcisistica fantasia di assomigliare a san Francesco. Ma perché a lui e non a un altro gigante della storia quale ad esempio san Domenico, pur a lui ben noto? È per ciò che si è indagato sulla “mania francescana” di D’Annunzio e si è visto che, se egli in genere ha fatto riferimento all’Assisiate in modo o vacuo o inopportuno oimbarazzante, su di lui ha intuito verità che fanno riflettere, anche grazie al fatto che praticò ampiamente la lettura degli scritti francescani. [Francesco Di Ciaccia]

 

Pubblicato in Senza categoria

[Breve colloquio con Padre Pio], estate 1967

incontro-con-p-pio-1967-formato-normale

[Breve colloquio con Padre Pio], in «La Vita di Padre Pio», 10 (2016), La vita di Padre Pio. Calendario 2017, Edizioni Gamma 3000.

Si girò, mi sorrise, mi guardò.

M’aspettava?

Per continuare a leggere…

Pubblicato in Senza categoria

Presentazione di “Mani sacerdotali”

Presentazione di Francesco Di Ciaccia, Mani sacerdotali, 24 settembre 2016, Libreria Bustolibri, Busto Arsizio.

Il testo scritto, ma non letto, è reperibile nel mio Archivio privato ed è agli atti nell’APCL.

Le mani non parlano. Per continuare a leggere…

Pubblicato in Senza categoria

Conferenza “Mani che narrano”

Pubblicato in Senza categoria

Recensione di Gianvittorio Pisapia, Il silenzio delle mani

copertina-di-il-silenzio-delle-mani-di-pisapia

Occupandosi della problematica delle mani, delle sue implicazioni a livello sia teorico, sia operativo, Gianvittorio Pisapia è consapevole

Pubblicato in Senza categoria

Mani sacerdotali

Mani sacerdotali, Padova, Logos Edizioni, 2016, pp. 63 + ill.

copertina-mani-sacerdotali

Il libro si inserisce nel progetto di ricerche che ha avuto origine, ad opera del professore Gianvittorio Pisapia, dall’indagine in criminologia della valenza comunicativa delle mani e che si è allargato ad altri ambiti, compreso quello dell’arte. La postura delle mani è molto significante: può esprimere più della parola. In questo libro si considera come la postura delle mani dei sacerdoti in alcuni loro atti, a parte quelli che debbono esprimere un significato univoco e certo, connotino atteggiamenti del tutto personali: “narrano” l’attitudine dei soggetti.

 

Pubblicato in Senza categoria

Valeriano Magni, 2015

Valeriano Magni da Milano, frate cappuccino, Note a margine del volume di Alfredo Di Napoli, in «Italia Francescana», 2-3 (2015), 405-426.

Continua a leggere…

Pubblicato in Senza categoria

A proposito di Vittoria Colonna

A proposito di Vittoria Colonna. Note a margine del volume di Raffaella Martini: Vittoria Colonna. L’opera poetica e la spiritualità, in «Italia Francescana», 89 (2014) 315-326.

Continua a leggere …

Pubblicato in Senza categoria

Premessa a Vito Moretti

Copertina, Moretti, Dal portico ecc., 2014

http://noubs.wordpress.com/2014/02/23/preghiera-e-lode-nella-poesia-di-vito-moretti-di-massimo-pamio/

Pubblicato in Senza categoria

Lo spirito e la carne

Copertina, Lo spirito e la carne, 2014

Il presente libro, che raccoglie conferenze tenute in differenti sedi e in tempi diversi, accosta problematiche inerenti alla sfera della spiritualità e della carnalità. Nell’ambito della spiritualità, i temi toccano il misticismo in generale e figure particolari della storia della spiritualità, come quel Francesco d’Assisi di cui si sente parlare un po’ ovunque ma del quale, molto spesso, poco si sa di quale rivoluzione sia stato l’ideatore frustrato.  Continua a leggere …

 

Pubblicato in Senza categoria