Rognoni, Andrea, 1988

Quando le stelle non stanno a guardare, recensione di Andrea Rognoni, La forza delle stelle. I segreti dell’astrologia tra esoterismo e divinazione, Milano, Xenia (I libri dell’altra scienza), 1988, pagine 222, «TurinScuola», marzo (1989) pagina 6.

 

Copertina, Rognoni

 

 

Testo della recensione

Quando le stelle non stanno solo a guardare, riescono a far tante cose, sul nostro povero piccolo mondo umano, sia individuale che storico e collettivo. È ciò che spiega, con grande chiarezza di scrittura, con convinzione e con molto equilibrio critico, un professore di Lettere alle Scuole Superiori, milanese, Andrea Rognoni: La forza delle stelle. I segreti dell’astrologia tra esoterismo e divinazione, Xenia edizioni, Milano 1988, pp. 223. L’autore offre un limpido e piacevole excursus storico dell’astrologia, partendo dalla cultura assiro-babilonese e attraversando il mondo greco-romano e, per tramite degli scrittori ecclesiastici, il mondo del cristianesimo patristico e medioevale. Commista, più volte, con il pensiero magico nel rinascimento e nel settecento massonico, l’astrologia è stata ridimensionata durante il Positivismo; forte di questa lezione di razionalità e di concretezza, il Novecento ha potuto depurare l’astrologia di molti elementi occultistici, sì che ora essa può costituire oggetto di sapere scientifico, studiata con strumenti concettuali desunti dalla semiologia. Dopo alcuni capitoli culturali, dei quali ho qui colto l’essenza, l’autore scende sul piano pratico dell’astrologia. Ne illustra tutti gli elementi fondamentali; ma lo scopo non è tanto di dare le tabelle semplicistiche, perché ciascuno si faccia il proprio “oroscopo”, quanto invece di presentare le coordinate teoriche e pratiche perché l’uomo moderno, insieme istruito e curioso, possa capire i significati degli oroscopi, delle previsioni astrologiche e delle diagnostiche cliniche. E già: le stelle possono dire molto anche sulle malattie. Come molto hanno detto sull’andamento della storia. Si tratta dunque di un libro che coniuga cultura storico-astrologica e interesse concreto circa le infinite possibilità di… interrogare le stelle. Perché le stelle non stanno solo a guardare.

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

In questa Categoria