Recensioni, Sulle “apparizioni del demonio”

Recensioni e segnalazioni, in ordine cronologico di pubblicazione

 

Luciano Nanni, Literary.it, 3 (2012).

Il ‘Parallela cosmographica de sede, et apparitionibus dæmonum’. – Liber unus’ apparve a Milano nel 1624: nove anni dopo Galileo veniva processato per eresia. L’opera va quindi inquadrata nell’ottica del tempo. In bilico tra due tendenze, tuttavia il Borromeo mostra alcuni tratti di buonsenso a proposito dei ‘deliri dei cabbalisti’ (La notte e il giorno), in dubbio se non altro ‘tra testimonianze serie e la ragione umana’ (Le acque). Siamo quindi in un punto di ‘equilibrio’, poiché l’illuminismo è ancora di là da venire. In sostanza, un dato continuo emerge: i demoni sono nemici dell’umanità. Inoltre sembra che l’arte poetica sia lontana da ‘queste sciocchezze delle arti maligne’ (Umori del corpo e indole dell’animo). Utile e opportuno l’indice dei vari nomi: persone, luoghi, popoli e religioni.

Lascia una risposta

In questa Categoria